• IT
  • EN

Il Respiro

Selvazzano Dentro
DAL 16/11/2019
AL 16/11/2019
40
0 €

Docenti

  • Maurizio Feliciani
  • Riccardo Cazzuffi

Informazioni Generali

Categorie Accreditate

  • Dottori
  • Medicina Generale

Organizzatore

Intermeeting Padova

Link

PROGRAMMA

Le malattie respiratorie, tra le quali Asma e BPCO, sono patologie di non semplice gestione per il medico di medicina generale che deve confrontarsi, spesso, con pazienti difficili da inquadrare e da trattare. Per questo motivo nasce la necessità di individuare, attraverso l’ausilio dello specialista pneumologo, parametri condivisi per una corretta emersione di queste patologie e la loro successiva gestione attraverso idonee strategie terapeutiche.

La gestione delle patologie bronchiali prevede lunghi periodi di trattamento frequentemente inficiati da una scarsa aderenza alla terapia. L’inadeguato controllo dei sintomi e le riacutizzazioni sono spesso correlati ad una cattiva compliance e ad una scorretta gestione dei farmaci da parte del paziente.

La polisonnografia è un test diagnostico a cui si sottopongono gli individui con disturbi del sonno. Durante la notte, mentre il paziente dorme, una particolare strumentazione rileva e registra alcuni parametri fisiologici fondamentali, come l’attività cerebrale, la respirazione, i livelli di ossigeno ecc. In base a come tali parametri evolvono durante la nottata, un medico specializzato in malattie del sonno è in grado di stabilire il disturbo di cui soffre l’individuo sotto esame.

La polisonnografia viene svolta quindi quando il medico, in base a un esame obiettivo preliminare, sospetta che il paziente soffra di Sindrome delle Apnee Notturne (OSAS), nota anche come sindrome da apnea ostruttiva notturna, che provoca, durante il sonno, delle interruzioni temporanee della respirazione.