• IT
  • EN

Giornale di Sicilia

Lezioni di sanità on line. Su Mediclassroom 400 mila dottori cinesi

L’unico provider italiano presente al più grande congresso di cardiologia dell’Asia punta alla formazione a distanza di 400 mila medici asiatici

L’eccellenza italiana nell’ambito della formazione medica sarà presente al “Great Wall International Congress of Cardiology 2019”, il più grande e importante congresso di Cardiologia dell’area asiatica, che si terrà a Beijing dal 10 al 13 ottobre prossimi. Intermeeting, azienda italiana che da 20 anni opera nell’ambito della progettazione ed erogazione di servizi per la formazione e l’aggiornamento scientifico dei professionisti della sanità ed unico operatore italiano del settore ad essere attivo in Cina, punta a rafforzare la sua presenza nel paese dove verranno avviati nei prossimi mesi altri importanti progetti per la formazione di circa 400 mila medici.

Al “Great Wall International Congress of Cardiology 2019” presenterà i risultati dei primi anni di collaborazione con Lee’s Pharm, azienda biofarmaceutica pubblica cinese che negli ultimi 5 anni ha realizzato, proprio grazie a Intermeeting, importanti progetti di formazione a distanza, sfruttando le riconosciute competenze medico scientifiche italiane e la piattaforma Mediclassroom, un portale web che si caratterizza per la qualità del format e la forte componente di interattività.

Il format esclusivo di Intermeeting, forte di un comitato scientifico autorevole e multidisciplinare e della riconosciuta competenza dei medici italiani, è apprezzato da clinici e professionisti sanitari di ogni disciplina in tutto il mondo. L’azienda ha infatti realizzato progetti di formazione anche in Sud America, in Africa, in Asia e negli Emirati Arabi, arrivando a formare oltre 65 mila medici. Inoltre, la formazione a distanza permette di offrire aggiornamenti costanti, di qualità, evitando spostamenti di docenti e discenti, con un cospicuo risparmio di tempo e di risorse, seguire interventi live, organizzare collegamenti con esperti ovunque si trovino.

Con sedi a Padova e Bari, soltanto in Italia Intermeeting ha formato a distanza più di 45 mila medici, affrontando le tematiche più disparate grazie al coinvolgimento di professionisti esperti di ogni disciplina provenienti dalle più prestigiose Università Italiane. Il mercato estero rappresenta per l’azienda un volano di crescita vista la riconosciuta eccellenza dei clinici italiani e le potenzialità tecnologiche della piattaforma Mediclassroom.

“La riconosciuta competenza della classe medica italiana e la piattaforma Mediclassroom, appositamente creata per la formazione a distanza”, ha dichiarato Gabriele Croppo, Country Sales Manager di Intermeeting, “sono alla base del successo di Intermeeting nel mondo. Quando un medico Cinese si rivolge a piattaforme online come quella di Intermeeting lo fa perché sempre alla ricerca di formazione aggiornata e di qualità. In questo contesto siamo riusciti a esportare competenze e conoscenze, con un format innovativo che ha saputo imporsi nel mercato asiatico, tanto che oggi siamo in Cina l’unico operatore italiano che opera nel settore della formazione medica. La sfida dei prossimi anni”, ha concluso Croppo, “è arrivare alla formazione di oltre 400 mila medici cinesi attraverso il rafforzamento della partnership con Lee’s Pharm”.